Formazione continua CCNL Metalmeccanica Industria

05 ottobre, 2018 / Categorie: Paghe / Tag:,

Il rinnovo del CCNL del 26 novembre 2016 ha previsto a partire dal 1° gennaio 2017, per i lavoratori in forza a tempo indeterminato, dei percorsi di formazione continua trasversale da svolgere nell’arco del triennio. Ogni azienda che segue il CCNL dei metalmeccanici industria deve quindi pianificare per ogni dipendente in forza a tempo indeterminato dei percorsi formativi della durata minima di 24 ore pro-capite in coincidenza con l’orario di lavoro, nel triennio 2017-2019. Le aziende potranno programmare le attività formative entro il 31 dicembre 2018 mentre i percorsi potranno essere attivati sino al 31 dicembre 2019.

La formazione in tema di sicurezza non rientra in tale computo.

Nel caso in cui l’azienda non abbia coinvolto i dipendenti in percorsi formativi programmando un loro coinvolgimento nell’anno successivo entro il mese di dicembre 2018, i dipendenti avranno il diritto di ricercare e partecipare a corsi di formazione esterni. Per la fruizione del diritto soggettivo, durante il 3° anno del triennio, il lavoratore farà richiesta scritta entro 10 giorni lavorativi prima dell’inizio dell’attività formativa alla quale intende partecipare, producendo, su richiesta dell’azienda, la documentazione necessaria all’esercizio del diritto.

I lavoratori che contemporaneamente potranno assentarsi per la partecipazione alle iniziative formative saranno il 3% complessivo della forza occupata nell’unità produttiva (salvo diverso accordo aziendale).

Le ore di formazione sono a carico dell’azienda per 2/3 e per 1/3 a carico del lavoratore.

Per le iniziative formative l’azienda, anche con l’integrazione delle risorse pubbliche e private a disposizione, sosterrà direttamente i costi fino ad un massimo di 300,00 euro.

Lo studio rimane a disposizione per eventuali chiarimenti.

Share